Washington (Usa), 11 nov. (LaPresse/AP) – La popolare app di condivisione video TikTok – il cui futuro negli Stati Uniti è in bilico da quanto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha cercato di chiuderla all'inizio di questo autunno – chiede a un tribunale federale di intervenire per ritardare la cessione del proprio business negli Usa.

Il proprietario cinese di TikTok, ByteDance, ha tempo fino a giovedì per cedere le sue attività negli Stati Uniti in base a un ordine esecutivo firmato da Trump ad agosto. Trump a settembre ha dato la sua provvisoria benedizione a una proposta ByteDance che avrebbe posto TikTok sotto la supervisione delle società americane Oracle e Walmart. Ma TikTok ha detto questa settimana di non aver ricevuto "nessuna chiarezza" dal governo degli Stati Uniti sul fatto che le sue proposte fossero state accettate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata