Milano, 11 nov. (LaPresse) – Il gruppo Terna chiude i primi 9 mesi del 2020 con un utile netto di 569,1 milioni di euro, in aumento del 3% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno. E' quanto comunica Terna in una nota. I ricavi ammontano a 1,78 miliardi, in crescita del 6,9% rispetto agli 1,6 miliardi registrati nei primi 9 mesi del 2019. L'Ebitda si attesta a 1,323 miliardi, segnando un incremento del 3,5% rispetto agli 1,2 miliardi di un anno fa. Gli investimenti ammontano a 749,5 milioni di euro (+11,9%), mentre l'indebitamento finanziario netto è pari a 8,824 miliardi rispetto agli 8,258 miliardi registrati al 31 dicembre 2019.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata