Milano, 5 nov. (LaPresse) – Unicredit ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto sottostante di 692 milioni di euro, in calo del 37,2% rispetto agli 1,1 miliardi del pari periodo dell'anno scorso ma in crescita del 31,1% rispetto ai 528 milioni del secondo trimestre.

Lo si apprende da una nota della banca di Piazza Gae Aulenti, dove si spiega che il miglioramento rispetto ai tre mesi tra aprile e giugno è legato a maggiori ricavi, a un continuo controllo dei costi e a un'accelerazione nella trasformazione del modello di business.

(segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata