Milano, 30 ott. (LaPresse) – "Selezioniamo un partner" considerando "se ci apporta un vantaggio competitivo, altrimenti preferiamo rimanere da soli". E' quanto ha detto l'amministratore delegato del gruppo Italgas, Paolo Gallo, in conferenza stampa a proposito della gara per l'acquisizione del 65% della greca Depa Infrastructure, messo in vendita dal governo ellenico. "La dimensione della Grecia – ha proseguito – ci permette anche di affrontarla da soli, un partner non è obbligatorio e lo metteremo a bordo solo se ci darà un vantaggio competitivo in questa gara". Gallo ha poi chiarito che il mese di febbraio rappresenta la deadline per presentare un eventuale socio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata