Milano, 16 ott. (LaPresse) – "Sapere che sono stati predisposti più di 600 progetti da Regioni, Province e Comuni ci dà l'idea che il Governo sia confuso e distratto. Noi prima dobbiamo identificare gli asset strategici di questo paese e poi fare progetti". E' quanto ha affermato il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, nel corso di un convegno sui trasporti organizzato dalla Uil Lombardia a Milano a proposito dei progetti che l'esecutivo intende finanziare con i fondi del Recovery Plan. "Non il contrario – ha proseguito -, altrimenti facciamo minestroni. Questo Paese ha bisogno di idee chiare, in questo momento bisogna essere responsabili per il futuro dei nostri figli e nipoti. Non stiamo decidendo quello che succederà alla prossima tornata elettorale, stiamo decidendo quello che avverrà adesso in questo Paese. Questi soldi non sono del Governo o della maggioranza, ma di tutta la gente che si aspetta risposte precise per la determinazione del proprio futuro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata