Milano, 25 mag. (LaPresse) – Sono state avviate le operazioni di Intesa Sanpaolo Sa, la subsidiary bank a San Paolo del Brasile. Lo annuncia una nota del gruppo. L’avvio è avvenuto dopo l’ottenimento, da parte delle competenti Autorità, della licenza di banca commerciale e banca d’investimento con autorizzazione a operare in valuta locale e nel mercato dei cambi. Si tratta dunque, secondo la definizione dell’autorità bancaria brasiliana, di un ‘banco multiplo’ che si propone di svolgere il ruolo di partner industriale a fianco delle imprese italiane e delle aziende brasiliane e internazionali attive nel Paese. La nuova sede operativa, sottolinea Intesa Sanpaolo, è parte della Direzione International Network e Global Industries della Divisione Corporate& Investment Banking e opererà in stretta sinergia con il network internazionale e le strutture italiane del gruppo e disporrà di desk per le attività delle imprese italiane, locali e internazionali con personale multilingua. “A partire dai prossimi mesi, la nostra presenza assumerà infatti la fisionomia di un presidio di primaria importanza, grazie alla possibilità di operare con una vera e propria banca attraverso tutti i prodotti e servizi che siamo in grado di offrire alle imprese”, dichiara Gaetano Miccichè, direttore generale e responsabile Divisione Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo. “Il Brasile costituisce un ulteriore tassello per la nostra crescita organica a livello internazionale, un percorso imprescindibile che ci consentirà di accompagnare le imprese sui mercati globali”. Dal punto di vista dei settori industriali, a San Paolo un’attenzione particolare sarà dedicata ai comparti particolarmente rilevanti nell’economia brasiliana: infrastrutture, oil&gas, energia e il settore agricolo (agribusiness). La gamma di offerta include servizi di cash management, trade finance, transaction banking, structured export finance, factoring oltre a prodotti per la raccolta e la gestione di liquidità tramite l’offerta di certificati di deposito bancario. La collaborazione con Banca Imi, la banca d’investimento del gruppo Intesa Sanpaolo assicura inoltre soluzioni innovative e specialistiche negli ambiti finanza strutturata, project &infrastructure finance, investment banking e capital markets. Grazie a una presenza consolidata sul territorio, i clienti potranno infine avvalersi di un ampio network di relazioni sia con le istituzioni brasiliane e italiane (Ambasciata e Consolato, Ice, Camera Commercio), sia con la comunità finanziaria e imprenditoriale locale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata