Perugia, trovato cadavere incappucciato in auto dopo una rapina in tabaccheria

Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo scoperto con un passamontagna sul volto avrebbe partecipato al colpo da cui è nato uno scontro a fuoco con carabinieri e vigilantes

Il cadavere di un uomo con in testa un passamontagna è stato trovato a Ponte Felcino, vicino a Perugia, sul sedile posteriore di una Audi A6. "Stiamo facendo i rilievi del caso, ci sono accertamenti in relazione all'identità", ha spiegato sul posto il pubblico ministero Mara Pucci. "È stato rinvenuto un documento nella tasca, si tratta di verificare se corrisponde effettivamente alla persona che abbiamo ritrovato", ha aggiunto. Secondo le prime ricostruzioni l'uomo senza vita sarebbe stato coinvolto nella rapina ai danni di una tabaccheria, nella notte, in seguito alla quale sarebbe avvenuto uno scontro a fuoco con carabinieri e vigilantes.

"Ho visto quest'auto con il lunotto posteriore spaccato e ho pensato che gli avessero forzato la macchina", ha raccontato un testimone a Umbria24, "poi ho visto pacchi e pacchi di sigarette e ho guardato meglio e dentro c'era uno sdraiato sul sedile posteriore con il passamontagna. Poi ho visto i buchi dei proiettili e ho pensato che ci fosse stata una sparatoria e ho chiamato il 113".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata