Lecce, procuratore: Città esce da un incubo

Torino, 28 set. (LaPresse) - "Da oggi la città di Lecce esce da un incubo, questa vicenda ci ha intimamente preoccupati, si tratta di una rarità nel panorama della criminologia penale". Lo ha detto il procuratore di Lecce Leonardo Leone De Castris sui fidanzati uccisi il 21 settembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata