Operazione della Gdf, sigilli ad un'area di circa 5mila mq

Finanzieri del Comando Provinciale di Latina, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio, hanno rinvenuto una vasta area, di circa 5000 mq, rientrante nel comune di Sonnino, adibita a discarica abusiva. In particolare, le Fiamme Gialle della Compagnia di Terracina a seguito di attività di osservazione e perlustrazione del territorio hanno individuato il sito, sul quale giaceva una mole di rifiuti speciali altamente inquinanti e pericolosi (ad esempio materiale ferroso, elettrodomestici, parti di mobilio, guaine, vernici, pneumatici, automezzi dismessi) e di scarti di demolizioni edilizie. Il materiale rinvenuto, con il passare del tempo e l’esposizione agli agenti atmosferici, avrebbe potuto contaminare il suolo e le falde acquifere sottostanti, con notevoli rischi per l’ambiente. L’intera area, in gestione a una società di capitali della zona, è stata sottoposta a sequestro, per le ipotesi di reato di abbandono incontrollato di rifiuti speciali e di attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: