Rogo circoscritto dai vigili del fuoco. La colonna di fumo è visibile da chilometri

Un incendio è divampato allo stabilimento Eni di Livorno, in località Stagno. La zona interessata dal rogo è già stata fatta evacuare. Sul posto mezzi del 118 e vigili del fuoco. 

La Protezione Civile ha invitato i cittadini a tenere le finestre chiuse in via precauzionale. Il sindaco, Luca Salvetti, si è recato nella sede dello stabilimento per seguire l’evolversi della situazione.

Secondo alcune testimonianze, poco dopo le 14 si è registrata una violenta esplosione, seguita da altre due esplosioni. La colonna di fumo è visibile da chilometri. Deviato il traffico.

Stando ad alcuni testimoni ci sarebbe almeno un ferito, ma la notizia è stata smentita dal sindacato Usb di Livorno. “Sembra che per fortuna non ci siano feriti. E sembra che la situazione sia sotto controllo. I vigili del fuoco stanno lavorando e l’incendio è circoscritto“, si legge nel comunicato postato su Facebook.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata