L’operazione ha consentito di individuare un canale di rifornimento da Albania, Olanda, Calabria e Puglia

(LaPresse) Dodici arresti e sequestro di droga per un blitz dei carabinieri di Catania. L’operazione ha consentito di individuare un canale di rifornimento attraverso il quale affluivano sul territorio di Catania grossi quantitativi di sostanze stupefacenti provenienti da Albania, Olanda, Calabria e Puglia, e che, successivamente, venivano distribuiti alle piazze di spaccio del centro etneo, della provincia di Siracusa e anche a Malta. “Le indagini hanno permesso di appurare la verosimile appartenenza di due indagati alla famiglia mafiosa Cappello-Bonaccorsi – spiega il Capitano Martina Roberto, comandante della Compagnia di Catania Piazza Dante – E delineare il ruolo di un altro indagato come un vero e proprio broker”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata