Scatta l'obbligo di certificazione sul lavoro, centinaia di persone anche al porto di Trieste

(LaPresse) Lavoratori del porto in presidio questa mattina anche a Genova, davanti al varco Etiopia di lungomare Canepa, uno degli accessi allo scalo commerciale del capoluogo ligure. I portuali stanno fermando le operazioni di accesso e risulta bloccata l’operatività. È il fronte del porto ad agitare il venerdì del ‘green-pass day’, quello in cui parte l’obbligo della certificazione verde per l’accesso ai luoghi di lavoro.

A Genova oggi si preannunciano mobilitazioni e agitazione anche in particolare davanti ai varchi portuali. In mattinata invece situazione più tranquilla a ponente dove il varco del terminal PSA di Pra’ risulta ad ora operativo. Preoccupano anche possibili manifestazioni spontanee e l’ipotesi di cortei non autorizzati. Il panorama delle mobilitazioni trasversali contro il green pass vede sotto la sede della prefettura di Genova un presidio dalle 8.30 mentre una seconda mobilitazione con sit-in indetta dall’Ugl si terrà dalle 10.30 sotto la sede dell’Amt di via Bobbio a Genova.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata