L'hot spot dell'isola al collasso. Il sindaco: "Soli ad affrontare emergenza"

(LaPresse) – La Guardia costiera ha soccorso un barcone al largo di Lampedusa con oltre 400 migranti a bordo provenienti dall’Africa subsahriana, dall’Egitto e dal Marocco. Altre 31 persone, che viaggiavano su due diversi barchini, sono approdate sull’isola. Gli stranieri sono stati accolti nell’hotspot, dove a fronte di 250 posti sono ora ospitate più di mille persone. “Ancora una volta l’isola si prepara ad affrontare da sola il peso dell’accoglienza umanitaria, dice il sindaco di Lampedusa Totò Martello, che aggiunge: “Sono il primo a dire che bisogna sostenere l’impegno di fronte al dramma dell’ Afghanistan, ma è giusto ricordare che ci sono altri territori nei quali vengono quotidianamente negati i diritti fondamentali”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata