E' accaduto a Grinzane Cavour, nell'Albese. Le vittime sarebbero i due presunti rapinatori: il titolare avrebbe reagito sparando

Due persone sono morte in seguito a un tentativo di rapina alla gioielleria Roggero in via Garibaldi a Gallo, frazione di Grinzane Cavour, nell’Albese (CN). Secondo alcune testate locali, il titolare avrebbe reagito sparando. La gioielleria aveva già subito un’altra rapina il 22 maggio 2015. Il titolare Mario Roggero fu picchiato e legato e chiuso in bagno con la figlia.

“Un abbraccio al gioielliere e alla sua famiglia aggredita. Il loro negozio di Grinzane Cavour (Cuneo) era già stato rapinato nel 2015: il titolare era stato picchiato e legato, poi chiuso in bagno con la figlia. La difesa è sempre legittima”.  Così il leader della Lega Matteo Salvini su Facebook.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata