Il premier al Museo della Liberazione per il 76esimo anniversario

(LaPresse) “Non dobbiamo rivolgerci soltanto ai giovani ma a tutti i concittadini, il dovere della memoria riguarda tutti, nessuno escluso”. Così il premier Mario Draghi al Museo della Resistenza durante le celebrazioni per il 76esimo anniversario della Liberazione. “Assistiamo oggi, spesso sgomenti, ai segni evidenti di una progressiva perdita della memoria sui fatti della Resistenza – ha aggiunto Draghi – e a troppi revisionismi riduttivi, fuorvianti”. DISTRIBUTION FREE OF CHARGE – NOT FOR SALE

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata