In città manifesti per ricordare quei giorni

(LaPresse) – “Il 7 marzo ricorre l’anniversario dell’esodo albanese: sono passati 30 anni, ma il ricordo della grande accoglienza di Brindisi è vivo e appartiene all’anima della città”. Così il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, alla vigilia della data della ricorrenza. “Brindisi città dell’accoglienza è il messaggio che abbiamo voluto scrivere, anche in lingua albanese, sui manifesti affissi per le vie della città, con le bellissime foto realizzate a marzo del 1991 da Damiano Tasco”, dice Rossi. I primi manifesti sono stati affissi questa mattina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata