Si tratta di un 48enne di Lucera, rintracciato nella sua abitazione dalla polizia: in casa una piantagione di marijuana

(LaPresse) Ha aggredito a colpi di spranga il proprietario di un minimarket, per rubare una birra e 20 euro di incasso: per questo un 48enne pregiudicato di Lucera, Foggia, è stato arrestato dalla polizia di Bologna. L’uomo vive in città da oltre vent’anni: il 22 gennaio 2021 ha aggredito un cittadino bengalese con violenza. E’ ritenuto responsabile dei reati di lesioni personali aggravate, rapina e danneggiamento in concorso, porto abusivo d’arma e oltraggio a Pubblico Ufficiale. Cruciali, per le indagini, le immagini delle telecamere di sorveglianza. L’uomo è stato rintracciato nella sua abitazione, dove aveva anche allestito una serra per la coltivazione di marijuana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata