L'intervento dei carabinieri forestali, sull'animale sarà effettuata l'autopsia

Investito e ucciso esemplare di lupo, un maschio di circa trenta chilogrammi, nei pressi della tangenziale di Asti. Sul posto i carabinieri forestali, che hanno richiesto l’intervento di personale veterinario dell’ASL di Asti. I militari ed i veterinari hanno agito in sinergia per recuperare il corpo dell’animale che, dopo un primo esame, verrà inviato alla Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Torino. 

Lupo

Lupo

Sulla carcassa sarà effettuata l’autopsia per verificare la dinamica dell’incidente ed escludere che la morte sia stata causata con dolo da qualcuno (avvelenamento o altre forme di bracconaggio). I protocolli prevedono, inoltre, che vengano eseguiti esami sullo stato di salute dell’animale e sulla sua genetica. Le informazioni  sul ritrovamento di oggi entreranno a far parte delle banche dati sul monitoraggio del lupo in Piemonte. I Carabinieri Forestali, infatti, oltre ad avere compiti di contrasto al bracconaggio, fanno parte, insieme ad altre Amministrazioni pubbliche (Provincia, ASL competenti, Ente di Gestione del Parco Paleontologico Astigiano), della rete di operatori appositamente formati per il monitoraggio del lupo nell’ambito del progetto europeo LIFE WolfAlps EU, che interessa anche il territorio astigiano. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata