Denunciato dalla polizia il festeggiato, il party in casa in zona Santa Rita

Domenica notte una segnalazione sull’applicazione della Polizia di Stato ‘YouPol’ ha indicato lo svolgimento di una presunta festa privata in un appartamento in zona Santa Rita a Torino. Gli agenti della Squadra Volante si sono recati all’indirizzo indicato, sentendo già dalla strada schiamazzi e musica ad alto volume. Davanti alla porta dell’alloggio, gli operatori hanno suonato al campanello, ma la musica era talmente alta da coprire qualsiasi suono proveniente dall’esterno. I poliziotti non hanno ricevuto alcuna risposta. Dopo una manciata di minuti alcuni dei partecipanti si sono affacciati dal balcone dell’abitazione notando le vetture di servizio parcheggiate sotto lo stabile. Il proprietario ha poi aperto la porta di casa: gli agenti hanno constatato la presenza di 7 persone, alcune nascoste nel box doccia, altre nello sgabuzzino e in un armadio a muro. Tutti in un palese stato di ubriachezza. Sul tavolo della cucina c’era la torta di compleanno del padrone di casa, con cartoni di birra, spumante e bottiglie di prosecco. L’uomo non ha dato le generalità e ha offeso e minacciato i poliziotti. E’ stato denunciato per minacce, oltraggio, inosservanza dei provvedimenti disposti dalle Autorità e rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale mentre gli invitati sono stati sanzionati per aver violato le disposizioni atte al contenimento del rischio epidemiologico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata