Il segretario dell'Udc si è dimesso dal suo incarico. In totale 48 gli arresti

(LaPresse) Maxi operazione contro la ‘ndrangheta della procura di Catanzaro, 48 gli arresti. Tra gli indagati anche il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa, che si è immediatamente dimesso: “Mi ritengo totalmente estraneo” ha dichiarato. E’ accusato di associazione a delinquere aggravata dal metodo mafioso. Arrestato anche l’assessore al Bilancio della Regione Calabria, anche lui dell’Udc.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata