Falsificato un testamento per evitare di pagare le somme dovute al fisco

La guardia di finanza di Catania ha sequestrato sei appartamenti a tre persone indagate per sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Secondo i finanzieri, gli indagati avrebbero falsificato un testamento per evitare di pagare le somme dovute al fisco. Le indagini hanno permesso di scoprire che lo studio di consulenza amministrativa e contabile degli indagati aveva un debito pari a 19 milioni di euro nei confronti dell’erario, comprese maggiori imposte, sanzioni e interessi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata