La sindaca di Torino imputata insieme ad altre cinque persone per i fatti del 3 giugno 2017

Un anno e 8 mesi alla sindaca Chiara Appendino è la richiesta del pm al processo che la vede imputata insieme ad altre cinque persone per i fatti di piazza San Carlo, per la parte di giudizio celebrata con il rito abbreviato. Il 3 giugno 2017 a Torino durante la proiezione sul maxi schermo in piazza San Carlo della finale di Champions League Juventus-Real Madrid, tra la folla si scatenarono delle ondate di panico che provocarono la morte di due donne e oltre 1500 feriti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata