Trieste, 27 ott. (LaPresse) – "Con pieno spirito collaborativo, rivolgiamo l'appello al Governo di rivedere le scelte dell'ultimo Dpcm in quanto è a rischio la tenuta sociale del Paese. In questo momento, infatti, servono equilibrio e razionalità, mentre le misure intraprese dall'esecutivo nazionale, senza la condivisione delle Regioni, colpiscono interi settori, con la conseguenza che questo, oltre al danno economico, non produrrà alcun effetto significativo nel contrasto alla pandemia". Lo ha detto oggi il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, nel corso di una conferenza stampa in videoconferenza alla quale hanno partecipato anche i sindaci Dipiazza (Trieste), Fontanini (Udine), Ziberna (Gorizia), Ciriani (Pordenone) e Favot (Anci Fvg).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata