Cuneo, 9 ott. (LaPresse) – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Saluzzo, in provincia di Cuneo, hanno arrestato un 60enne residente a Saluzzo, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentata violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, un muratore disoccupato, non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale con la ex moglie connazionale 47enne tanto che anche nel recente passato aveva usato violenza nei suoi confronti e per questo era stato arrestato.

Nella tarda mattinata di ieri, le urla di una donna sono state udite da due militari che, liberi dal servizio sono prontamente intervenuti in pieno centro, in piazza Cavour. Qui un uomo stava aggredendo con violenza una donna, stringendole il collo. All’intervento provvidenziale dei militari, l’uomo, subito riconosciuto ha opposto resistenza vinta dopo una breve ma decisa colluttazione. Trasportato in caserma, l’aggressore è stato arrestato per violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale e portato nel carcere cuneese Cerialdo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: