La revoca di una delle ultime restrizioni in vigore a causa della pandemia è avvenuta a seguito della campagna di vaccinazione di grande successo

In Israele oggi cade l’obbligo di usare la mascherina nei luoghi chiusi. La revoca di una delle ultime restrizioni in vigore a causa della pandemia è avvenuta a seguito della campagna di vaccinazione di grande successo. Alle persone sarà ancora richiesto di indossare le mascherine sugli aerei. Coloro che non sono ancora stati vaccinati devono indossare le mascherine nelle case di cura e in altre strutture sanitarie di degenza a lungo termine. Israele ha vaccinato circa l’85% della sua popolazione adulta, consentendo a scuole e aziende di riaprire completamente. Ci sono solo poche decine di casi di coronavirus attivi nel paese che conta oltre 9 milioni di abitanti.

Le autorità sono state caute nell’accogliere i visitatori, tuttavia, a causa delle preoccupazioni per le nuove varianti. Israele ha accolto il suo primo gruppo turistico alla fine del mese scorso. Tutti i turisti devono mostrare la prova della vaccinazione ed effettuare un test per il Covid-19 all’arrivo.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata