Sono 3.995 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore e 72 vittime. Si tratta del numero più basso di decessi del 2021, meno di 100 per la seconda volta questo mese

Cala ancora la curva del contagi da Covid-19 in Italia. Alla vigilia del ritorno in giallo di tutte le regioni in vigore da oggi, sono 3.995 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino quotidiano. Sale così ad almeno 4.192.183 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 dall’inizio dell’epidemia. I decessi nelle ultime ore sono 72 , per un totale di 125.225 vittime da febbraio dello scorso anno. Si tratta del numero più basso di decessi del 2021, meno di 100 per la seconda volta questo mese.

Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 3.785.866 e 6.573 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 12.633). Gli attuali positivi risultano essere in tutto 281.092, ben 2.652 in meno rispetto a ieri, quando il dato era in flessione di 8.044 unità rispetto al giorno prima.

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 179.391, complice il fine settimana ben 107.202 in meno rispetto a ieri quando erano stati 286.603. In aumento, invece, il tasso di positività che si è attestato al 2,2% contro l’1,6% di ieri.

I contagi nelle Regioni

Nessuna regione ha un incremento di nuove infezioni a quattro cifre per il terzo giorno consecutivo. La Lombardia è la più colpita: +711 casi grazie a quasi 33 mila tamponi, ossia il numero di test regionali più alto della giornata, con un tasso di positività del 2,2% che è uguale a quello nazionale. Seguono Campania (+628 casi con tasso 3,6%) e Lazio (+413 con tasso 1,9%).

In calo anche la pressione sul sistema ospedaliero. Prosegue il calo delle degenze. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono -327 rispetto a ieri, per un totale di 9.161 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva sono in tutto 1.410, 20 in meno rispetto a 24 ore fa.

Nel frattempo prosegue a pieno ritmo la campagna vaccinale. Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 30,6 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono più di 10 milioni (17,02% della popolazione).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata