Cosi il segretario dopo l'incontro con il premier

(LaPresse) Al termine dell’incontro tra il premier Draghi e i sindacati sul Recovery Plan, il segretario della Uil Pierpaolo Bombardieri ha chiarito che “il Piano non ci è stato consegnato, ci siamo confrontati e Draghi ci ha chiesto di dire la nostra idea, abbiamo ribadito l’esigenza di avere gli impatti occupazionali del Piano e di capire cosa succede sulla governance”. “Aspettiamo di vedere il documento che nei prossimi giorni sarà presentato alle Camere, ora c’è la necessità che il piano sia collegato con il Def e con le linee di politica industriale del Paese”, ha conlcuso chiarendo che un nuovo incontro è stato fissato per il primo maggio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata