Somministrate sinora 15.243.980 dosi, l'88% di quelle ricevute

Sono 15.243.980 i vaccini somministrati finora in Italia, pari all’88% delle 17.323.080 dosi consegnate. Le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi sono 4.468.690. Veneto e Umbria sono le regione più virtuose: la prima ha somministrato il 92,6% delle dosi ricevute (1.307.796 su 1.411.840), la seconda il 92,4% (236.932 su 256.465), Calabria fanalino di coda con solo il 77,1% di vaccini inoculati rispetto a quelli ricevuti (397.721 su 515.830). La Lombardia resta la regione che ha ricevuto più vaccini (2.821.730) e ne ha somministrati 2.390.187 (84,7%).

 
 
Totale 15.243.980 17.323.080 88.0%
Regioni Dosi somministrate Dosi consegnate %
Abruzzo 337.039 392.770 85,8
Basilicata 131.391 163.705 80,3
Calabria 397.721 515.830 77,1
Campania 1.302.699 1.444.845 90,2
Emilia-Romagna 1.292.530 1.418.080 91,1
Friuli-Venezia Giulia 331.595 380.445 87,2
Lazio 1.502.789 1.700.910 88,4
Liguria 456.826 527.160 86,7
Lombardia 2.390.187 2.821.730 84,7
Marche 422.395 468.750 90,1
Molise 92.956 102.945 90,3
P.A. Bolzano 155.272 175.385 88,5
P.A. Trento 137.522 155.230 88,6
Piemonte 1.222.139 1.361.520 89,8
Puglia 982.589 1.071.275 91,7
Sardegna 387.749 450.710 86
Sicilia 1.117.805 1.333.435 83,8
Toscana 1.003.764 1.131.430 88,7
Umbria 236.932 256.465 92,4
Valle d’Aosta 34.284 38.620 88,8
Veneto 1.307.796 1.411.840 92,6

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata