Lo ha annunciato il ministro francese alla Salute Olivier Véran: "Misura precauzionale"

 “Le persone sotto i 55 anni che hanno ricevuto una prima dose di vaccino AstraZeneca contro il coronavirus riceveranno la seconda di un altro vaccino”. Lo ha detto il ministro francese della Salute, Olivier Véran, ai microfono di Rtl precisando che l’annuncio ufficiale sarà fatto oggi dall’Alta autorità sanitaria (l’Haute autorité de santé, Has). Secondo il ministro questa nuova strategia vaccinale è “del tutto logica”. “È del tutto coerente affermare che sconsigliamo il vaccino AstraZeneca a persone di età inferiore a 55 anni, il che non è definitivo, è una misura precauzionale e non esclusiva, e se hai ricevuto una prima iniezione e hai meno di 55 anni anni, ti verrà offerto un altro vaccino 12 settimane dopo”, ha spiegato. 

 Una prima dose del vaccino AstraZeneca è stata somministrata a quasi 600mila, ha ricordato il ministro. La maggior parte di loro sono operatori sanitari designati come fascia prioritaria per la vaccinazione a febbraio. Véran ha promesso che tutti i francesi in questo caso “riceveranno la seconda dose in tempo”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata