Il leader della Lega: "Lo stanno usando a San Marino con risultati brillanti"

‘’Complimenti al governo di San Marino che, se tutto va bene, a fine aprile mette in sicurezza tutta la popolazione. Così come collaboriamo con San Marino, personalmente sto cercando di allacciare rapporti utili con altri Paesi. Penso a Israele, all’India, alla produzione italiana. Oggi al Ministero dello Sviluppo Economico si è svolta una riunione con le case farmaceutiche. Bisogna fare in fretta”. Così il segretario della Lega Matteo Salvini al termine dell’incontro con i rappresentanti della Repubblica di San Marino. “Chi chiede: ‘Quindi anche col vaccino russo?”‘ io rispondo che per me può essere prodotto in Russia, in Groenlandia, Nuova Zelanda, San Marino e in Israele, basta che funzioni e basta che arrivi in fretta. Il vaccino russo è utilizzato a San Marino con risultati brillanti. Mi interessano poco i problemi burocratici, la lentezza e i ritardi provenienti dall’Europa. Mi interessa la salute dei miei cittadini e, quindi, io ritengo che fanno bene quei governi europei che si muovono a 360 gradi”, ha aggiunto Salvini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata