Il governatore dell'Emilia-Romagna dopo lo stop allo sci

A Coffee Break, su La7, il presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini è tornato anche sulle modalità della comunicazione: “Non puoi dirlo alle persone poche ore prima che aprano. Non si possono ricevere notizie la sera per la mattina”. “È bene ricapitolare come si sono svolti i fatti – ha detto ancora Bonaccini -. Una settimana fa il Cts aveva dato l’ok per far riaprire gli impianti nelle zone gialle e noi abbiamo scritto linee guida ancora più stringenti. Come presidente della Conferenza Stato-Regioni ho detto no alla riapertura degli spostamenti tra regioni gialle: la stragrande maggioranze dei presidenti era contraria alla riapertura”.”Spero sia l’ultima volta che si usa questa modalità”, ha aggiunto ancora Bonaccini. “Oggi credo che Speranza e Gelmini abbiamo convocato il Cts proprio per fare queste riflessioni. Siccome ci affidiamo a scienziati e professionisti spero che si trovi il modo per risolvere le questioni, di metodo”, ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata