Il ministro della Salute: "Senza le misure di Natale avremmo avuto altri numeri"

Abbassare gli indici delle soglie Rt per l’ingresso in zonea arancione: è una delle ipotesi al vaglio del governo, che sta lavorando alla bozza del nuovo Dpcm che entrerà in vigore dal 16 gennaio.  La proposta avanzata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso dell’incontro tra l’esecutivo e i governatori delle regioni, è di mantenere una mappa dei colori del paese e di “conservare il modello di divisione in fasce di rischio” con l’ipotesi però di abbassare le soglie per entrare nella fascia arancione. Al momento gli indici Rt di riferimento sarrebbero 1 per la zona arancione, 1.25 per la rossa.

Tra le ipotesi sul tavolo, anche l’idea di “mantenere in tutte le zone il massimo di due persone a casa e lo stop alla mobilità tra le Regioni, anche per le  quelle gialle”, come avrebbe riferito, secondo quanto si apprende, il ministro della Salute. “Ipotizziamo – ha aggiunto – il divieto di asporto dopo le 18” per i bar, mentre resta “l’ipotesi di una zona bianca con soglie molto basse per dare un segnale che il paese sta facendo un lavoro che gli consentirà di entrare in una fase diversa in un tempo medio”, ha concluso Speranza che ha confermato “senza le misure natalizie avremmo avuto altri numeri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: