Diminuisce il numero di tamponi processati passati dai 139.758 di ieri ai 91.656 di oggi. Il tasso di positività è 13,6%

Sono 12.532 i nuovi casi di coronavirus in Italia su 91.565 tamponi processati nelle ultime 24 ore secondo il bollettino pubblicato dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile. Sono invece 448 i morti, in aumento rispetto a ieri quanto invece le vittime registrate erano state 361. Si abbassa dunque il numero di nuovi casi che ieri erano 18.627 con un numero maggiore di test effettuati: erano 139.758 i tamponi. In lieve aumento invece il tasso di positività passato dal 13,3% al 13,6%. 

Dando uno sguardo alla situazione degli ospedali, continuano a crescere i ricoveri sia nei reparti ordinari che nelle terapie intensive: gli incrementi sono rispettivamente di 176 e 27 unità mentre ieri erano 167 e 22. Sono invece 16.035 le persone guarite o dimesse mentre gli attuali positivi nel nostro Paese sono attualmente 575.979, con una diminuzione di 3.953 persone rispetto a ieri, -0,7%. 

Per quanto riguarda la situazione a livello regionale, è l’Emilia Romagna la regione in cui si registra il maggior numero di casi, 1.942, seguita dal Veneto con 1.715, dalla Siclia con 1.587, dalla Lombardia con 1.488, dal Lazio che ne ha avuti 1.254 e dalla Campania che invece ha segnato 1.021 nuovi contagi. Molise e Valle d’Aosta sono invece le due che hanno registrato meno casi con 25 e 27 nuovi contagiati.  

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata