Si tratta dello Sputnik V, tra qualche decina di giorni il richiamo

Il direttore cinematografico Oliver Stone ha dichiarato di aver ricevuto una prima dose del vaccino russo contro il coronavirus. “Ho sentito cose buone su quel vaccino, sono speranzoso” ha dichiarato il 74enne in un’intervista alla tv russa su Channel One. Si tratterebbe dello Sputnik V: Stone dovrebbe ricevere una seconda dose in circa 45 giorni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata