Il segretario alla Salute britannico, Matt Hancock, ha spiegato che è stata identificata un ceppo che potrebbe essere associata alla diffusione più rapida nel sud dell'Inghilterra"

Il segretario alla Salute britannico, Matt Hancock, ha riferito che i funzionari hanno identificato “una nuova variante di coronavirus che potrebbe essere associata alla diffusione più rapida nel sud dell’Inghilterra”. “Al momento – ha spiegato – abbiamo identificato oltre mille casi con questa variante prevalentemente nel sud dell’Inghilterra, sebbene contagi siano stati identificati da quasi 60 autorità locali diverse” e “i numeri stanno aumentando rapidamente”.  Hancock non ha fornito dettagli sulla variante del virus, ma ha detto che non c’è nulla che suggerisca che causi una malattia grave o che non risponda a un vaccino. Il segretario alla Salute ha inoltre aggiunto che il governo ha notificato all’Organizzazione mondiale della sanità la nuova variante.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata