Così il presidente del Veneto durante il punto stampa sulla pandemia

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia è tornato ad attaccare i complottisti. Durante la conferenza stampa di mercoledì, parlando del vaccino, ha usato anche il dialetto veneto per contestare le opinioni di no vax e negazionisti, senza nemmeno nominarli. "E' bene specificare che il vaccino sarà su base volontaria, altrimenti andremo avanti un altro mese sui social con 'Big Pharma', che è l'unica parola inglese che conoscono", ha detto il governatore veneto. DISTRIBUTION FREE OF CHARGE – NOT FOR SALE

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata