L’agenzia nazionale di vigilanza sanitaria del Brasile (Anvisa) ha fatto sapere di avere autorizzato la ripresa della sperimentazione clinica del vaccino contro il coronavirus della casa farmaceutica cinese Sinovac, patrocinato dall’istituto Butantan. “Dopo aver valutato i nuovi dati presentati dopo la sospensione dello studio” a seguito di grave evento avverso, si legge in una nota, “Anvisa ritiene di avere elementi sufficienti per consentire la ripresa”. L’agenzia aveva sospeso i test dopo la morte di un volontario della sperimentazione, ma in seguito era emerso che il decesso non sarebbe stato collegato a quest’ultima e, secondo i media, si sarebbe trattato di un suicidio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata