Sarri vola alla fase a eliminazione diretta. La doppietta del numero 17 e il gol di Pedro stendono i russi

Un tris per avere la certezza di prolungare l’avventura europea. La Lazio non trema in Russia e ha ragione della Lokomotiv Mosca con una ripresa sontuosa, per un 3-0 che vale il passaggio del turno in Europa League. Con la possibilità di giocarsi il primato del girone tra due settimane all’Olimpico con il Galatasaray, anche se servirà una vittoria sui turchi per accedere direttamente agli ottavi ed evitare l’ostico playoff. La doppietta di un Immobile, pur non al meglio, su rigore nella ripresa spiana la strada agli ospiti, che nel finale completano la festa con una magia di Pedro. Con la consapevolezza che il risultato poteva essere ancora più rotondo con maggiore freddezza. L’Aquila centra il primo obiettivo stagionale e può guardare adesso con maggiore fiducia al campionato, dove la squadra è in ritardo ma pur sempre in corsa per un piazzamento in Champions League.

Europa League, Lokomotiv Mosca vs Lazio

Europa League, Lokomotiv Mosca vs Lazio

I biancocelesti partono con Immobile, Felipe Anderson e Zaccagni

Sarri ritrova Immobile al centro del tridente completato da Felipe Anderson e Zaccagni e concede un turno di riposo a Milinkovic, con Basic accanto a Luis Alberto e Lucas Leiva. L’atteggiamento aggressivo fin dai primi minuti dei russi non scompone gli ospiti, che giocano un primo tempo sotto ritmo ma sempre in controllo. E non senza occasioni, soprattutto su palla inattiva. Acerbi all’11’ di testa scalda i guantoni di Khudyakov, poco dopo – ancora su calcio d’angolo – incornata di Basic e salvataggio sulla linea di Rybus. Sul finire del primo tempo conclusione potente ma centrale di Felipe Anderson, bloccata in due tempi dal portiere.

Nella ripresa entra Pedro 

Nella ripresa i biancocelesti cambiano ritmo e interpreti, a cominciare dall’ingresso in campo di Pedro. Proprio una giocata dello spagnolo porta all’atterramento in area di Zaccagni, steso da Silyanov. Contatto che sfugge all’arbitro ma non al Var, che concede il rigore trasformato con freddezza da Immobile. Pochi minuti dopo proprio l‘attaccante si guadagna un altro penalty per un fallo di Jedvaj. Palo-gol e partita in discesa, anche perché la Lokomotiv non riesce a reagire. Con la qualificazione ormai in tasca la Lazio si divora due occasioni nitide con Pedro e Acerbi, fermati a tu per tu con il portiere da Khudyakov. Nel finale però il tris arriva comunque e porta la firma di Pedro, che con un sinistro da fuori chirurgico firma il 3-0. A chiudere una ripresa a senso unico.

Europa League, Lokomotiv Mosca vs Lazio

Europa League, Lokomotiv Mosca vs Lazio

Sarri, gara in discesa dopo vantaggio, qualificati in girone difficile

“Nel primo tempo la pressione da parte loro era abbastanza forte, sono stati aggressivi all’inizio. A tratti anche fallosi. Non era semplicissimo venir fuori facile da dietro. Dopo il vantaggio la partita si è messa in discesa, loro ci hanno concesso molto più spazio e i ragazzi sono stati bravi a sfruttarlo. Le palle gol sono state tantissime dopo la rete dell’1-0”. Lo ha detto il tecnico della Lazio Maurizio Sarri ai microfoni di Sky Sport dopo il successo ottenuto in trasferta sulla Lokomotiv Mosca. “Abbiamo fatto cinque cambi rispetto alla formazione che aveva giocato sabato, abbiamo messo dentro una formazione estremamente competitiva – ha aggiunto – C’è stato il ritorno di Ciro, Zaccagni era giusto avesse un minimo di continuità, Basic ha fatto una buona partita, e anche Patric da difensore esterno. Sono arrivate notizie positive. Questa era la giornata decisiva di un girone difficilissimo, la qualificazione è arrivata, adesso abbiamo l’ultima partita per garantirci il primo posto e cercare l’accesso diretto agli ottavi di finale. Pedro ha cambiato la partita? E’ un giocatore fenomenale, quando ha queste serata può cambiare la partita. E’ normale che sia così. Possiamo avere tutti i pregi e l’organizzazione che vogliamo e che stiamo cercando, però alla fine è la qualità che fa la differenza”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata