Il tecnico bianconero dopo il successo sull'Udinese (4-1) pensa alla sfida di mercoledì a San Siro

“Noi giochiamo per vincere, siamo qui per quello. Ci saranno tanti scontri diretti, per noi è importante giocare e vincere partita dopo partita. Poi tra tre mesi vedremo a che punto saremo”. Lo ha detto il tecnico della Juventus Andrea Pirlo in conferenza stampa dopo il successo sull’Udinese (4-1) proiettandosi sulla sfida di mercoledì a San Siro contro il Milan. “Se mi aspettavo il Milan in alto? Sì, l’ho seguito anche l’anno scorso. Ero andato a Milanello a vedere gli allenamenti di Pioli. E’ una persona che stimo molto ed ero incuriosito”. Lo ha detto il tecnico della Juventus Andrea Pirlo ai microfoni di Dazn dopo il successo sull’Udinese (4-1) proiettandosi sulla sfida contro la capolista. “Stanno facendo un grandissimo lavoro, si meritano tutto quello che hanno”, ha aggiunto l’allenatore bianconero.

Per l’esterno della Juventus Federico Chiesa, la gara di mercoledì contro il Milan è fondamentale: “Ci arriviamo determinati con sensazioni buonissime. Questa vittoria ci deve dare fiducia, siamo la Juventus. Vincere è quello che ci chiedono, non dobbiamo fare altro. Nel secondo tempo contro l’Udinese abbiamo attaccato con più cattiveria, nel primo sono stati bravi a chiudersi, gli spazi erano molto stretti – ha aggiunto l’ex Fiorentina analizzando la partita – Siamo stati bravi a trovare il gol del vantaggio, poi nel secondo tempo l’Udinese si è aperta un po’ di più per recuperare, lì siamo stati cinici e vogliosi di portare a casa i tre punti”. Cristiano Ronaldo è stato decisivo con una doppietta: “Grandi ragazzi, abbiamo iniziato il 2021 nel migliore dei modi”. Lo ha scritto il fuoriclasse portoghese in un post su Instagram festeggiando il successo contro i friulani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata