Il feretro di Diego Maradona è arrivato alla Casa Rosada di Buenos Aires, il palazzo presidenziale argentino. La leggenda del calcio si è spenta il 25 novembre a causa di una “insufficienza cardiaca acuta, in un paziente con cardiomiopatia dilatativa”, secondo quanto emerge dai risultati preiminari dell’autopsia. Lo scorso 30 ottobre Maradona aveva compiuto 60 anni. Pochi giorni fa era stato dimesso da una clinica dopo un intervento al cervello. In Argentina sono stati proclamati tre giorni di lutto nazionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata