Mercoledì 04 Maggio 2016 - 21:00

Siria, Usa e Russia si accordano: Tregua estesa anche ad Aleppo

L'esercito siriano conferma l'entrata in vigore di 48 ore di 'regime di calma'

Siria, attacco alla Clinica di maternità al-Dabit ad Aleppo

Stati Uniti e Russia hanno concordato di estendere il cessate il fuoco alla città di Aleppo, che nonostante gli accordi ancora oggi è stata teatro di pesanti combattimenti tra i ribelli e le forze alleate al presidente siriano Bashar Assad. Lo si apprende da una nota del Dipartimento di Stato Usa.

Washington e Mosca hanno avuto contatti ieri per cercare di imporre una tregua nella città con l'obiettivo di ridurre il numero delle vittime civile e la crisi umanitaria.
Gli Stati Uniti hanno assicurato che "dall'entrata in vigore della tregua, un minuto dopo la mezzanotte di Damasco, abbiamo visto una riduzione complessiva della violenza" nella provincia di Aleppo, inclusa la città e i dintorni.

L'esercito siriano conferma l'entrata in vigore di 48 ore di 'regime di calma' nella città settentrionale di Aleppo a partire da domani mattina.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Discorso di Erdogna in piazza a Istanbul

Turchia al voto: Erdogan vuole un mandato con poteri rafforzati

Il presidente resta il favorito, ma per lui la corsa si annuncia più difficile del previsto

Emmanuel Macron riceve Pedro Sanchez all'Eliseo

Macron: "In Italia non c'è una crisi migratoria, ma politica causata da estremisti"

Il presidente annuncia le posizioni di Francia e Spagna in vista del mini vertice di Bruxelles e attacca nuovamente la linea di Salvini. La replica: "Arrogante". E Di Maio: "Sono nostro nemico numero uno"

La Basilica di San Pietro a Roma

Cinque anni di carcere al monsignor Capella per pedopornografia

L'ex funzionario della Nunziatura di Washington condannato anche a una multa di 5mila euro

Consumer Electronics Show - Las Vegas

Netflix, capo comunicazione costretto alle dimissioni per aver detto 'negro'

Jonathan Friedland ammette: "I capi devono essere irreprensibili nel dare l'esempio e purtroppo non sono stato all'altezza"