Lunedì 09 Maggio 2016 - 15:30

Saviano a Cantone: Nichilista? Un errore, attenzione a omertà silenziosa

"Puntare una contraddizione non significa patteggiare per quella contraddizione"

Raffaele Cantone

"Non mi spaventa essere definito nichilista o malinconico: non lo sono. Puntare una contraddizione non significa patteggiare per quella contraddizione. Spesso si fa questo errore: prendersela con chi racconta il male e non con il male stesso. Lo raccontava già Giacomo Leopardi nello 'Zibaldone' quando scrive che gli italiani odiano chi nomina il male, non il male stesso". Così Roberto Saviano, interpellato da LaPresse alla fine della conferenza stampa sulla seconda stagione di 'Gomorra' al teatro Opera di Roma in merito alle parole del presidente dell'Anac Raffaele Cantone che su 'Libero' lo ha definito nichilista. "Il problema è un altro - spiega lo scrittore -. Con il governo Berlusconi l'antimafia e i temi mafiosi erano strumenti per mettere in crisi la situazione politica nazionale, oggi quando si parla di mafia si diffama il Paese. Penso non sia vero. C'è molto da fare e si può fare molto: non è tutto perduto, ci sono moltissime risorse. Raccontare è una di queste risorse". "Mi spiace molto - ha aggiunto Saviano - che si stia tornando a questa sorta di silenziosa omertà cioé che non parlarne sia sufficiente per risolvere il problema". "Io non credo che non si possa dire che in 'Gomorra' c'è bellezza. E' la contraddizione di due binari paralleli", ha concluso.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni a piedi nei pressi di palazzo Chigi

Gentiloni lascia Chigi e scherza: "Non mi hanno mostrato la stanza dei bottoni"

Il premier uscente ha salutato i dipendenti: "Dovrebbe arrivare il nuovo esecutivo. Lasciamo il Paese con più lavoro, più diritti e conti a posto"

Giuseppe Conte entra alla Camera dei Deputati

Governo, si allungano i tempi. Conte lavora sulla lista dei ministri, incontro informale al Colle

Il premier incaricato dal governatore della Banca d'Italia a Palazzo Koch, poi vertice con Salvini e Di Maio. Conte non scioglierà la riserva prima di sabato

Il Presidente Mattarella a Civitavecchia in occasione della partenza della "Nave della Legalità"

Il Colle non ci sta: "Tema non sono veti, ma diktat su Mattarella e Conte"

Trapelano malumori per la posizione di Di Maio e Salvini su Savona all'Economia

Quirinale, Consultazioni

Salvini: "Pace fiscale e autonomia le priorità". E insiste su Savona al Mef

Una persona che vuole ridiscutere le regole europee "è un vanto per l'Italia, non un disvalore"