Giovedì 12 Maggio 2016 - 11:30

Pizzarotti indagato: Sono tranquillo, si tratta di un atto dovuto

Replica su Facebook il primo cittadino di Parma

Pizzarotti, sindaco di Parma

Nuova tegola sul Movimento Cinque Stelle: dopo l'avviso di garanzia per il sindaco di Livorno Nogarin ,oggi la notizia riguardante il primo cittadino di Parma, anch'egli militante del Movimento, indagato per abuso d'ufficio dalla procura per le nomine sul teatro Regio. Il ruolo di Pizzarotti è venuto a galla  nell'ambito dell'inchiesta della Procura cittadina sulle nomine al Teatro Regio. A riportare la notizia è stata la Gazzetta di Parma. Insieme al sindaco, eletto con il M5S, risulta indagata l'assessora alla Cultura, Laura Ferraris. Coinvolti anche gli altri tre membri del consiglio d'amministrazione del Regio.

A stretto giro è arrivata la replica su Facebook del sindaco:  "Oggi sul quotidiano locale è uscita la notizia di una indagine nei miei confronti, e da lì su tutti i giornali nazionali. Era già emerso ci fossero indagini in corso, rispetto alla notizia di mesi fa che qui sotto vi riporto. Sono tranquillo, perché è un atto dovuto a seguito degli esposti del Partito Democratico". Così il sindaco di Parma Federico Pizzarotti commentando su Facebook la notizia secondo cui risulta indagato per abuso d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta della Procura cittadina sulle nomine al Teatro Regio.  "Sarà utile - aggiunge - per chiarire la vicenda, con la Procura avremo il consueto atteggiamento collaborativo. Dico sin d'ora che non entrerò nella polemica politica dei botta e risposta, non utile a chiarire ma solo a confondere i cittadini e allontanarli dalla politica. Andiamo avanti, il mio impegno continua senza esitazione ;-)". 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Maria Elena Boschi ospite di Otto e Mezzo

Banche, tempesta contro la Boschi. Lei si difende: "Ho detto la verità"

Il presidente Consob Vegas ammette diversi incontri sul tema di Banca Etruria:: "Ma non ci fu pressione"

Milano, Maria Elena Boschi in Duomo alla messa dell'immacolata

Vegas: "Nessuna pressione dalla Boschi". Lei ribadisce: "Non ho mentito e non mi dimetto"

L'audizione del presidente Consob. Diversi incontri, "ma si parlò solo di fatti". Di Maio: "Ha mentito, se ne vada". La ministra: "Non è vero"

Gentiloni a Parigi alla Riunione di Alto livello sulla Forza Congiunta G5 Sahel

Migranti, Gentiloni: "Chiederemo più impegno a tutta famiglia Ue"

Il presidente del Consiglio italiano ha ringraziato i primi ministri dei paesi del gruppo Visegrad per "la loro decisione di finanziare con 36 milioni di euro il Fondo fiduciario dell'Ue per l'Africa

SCHEDA - Ecco il testo della legge sul biotestamento

Otto articoli su consenso informato, terapia del dolore, Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT)