Domenica 15 Maggio 2016 - 11:00

Papa: Non siamo orfani, nostro Dna è essere figli di Dio

"La missione di Gesù è stata toglierci dalla condizione di orfani"

Papa Francesco

Città del Vaticano, 15 mag. (LaPresse) - "La missione di Gesù, culminata nel dono dello Spirito Santo, aveva questo scopo essenziale: riallacciare la nostra relazione con il Padre, rovinata dal peccato; toglierci dalla condizione di orfani e restituirci a quella di figli".  Così Papa Francesco nella messa della domenica di Pentecoste, che si sta celebrando a San Pietro. "Tutta l'opera della salvezza - sottolinea Bergoglio - è un'opera di rigenerazione, nella quale la paternita' di Dio, mediante il dono del Figlio e dello Spirito, ci libera dall'orfanezza in cui siamo caduti". "Anche nel nostro tempo si riscontrano diversi segni di questa nostra condizione di orfani: quella solitudine interiore che sentiamo anche in mezzo alla folla e  che a volte puo' diventare tristezza esistenziale; quella presunta autonomia da Dio, che si accompagna ad una certa nostalgia della sua vicinanza; quel diffuso analfabetismo spirituale per cui ci ritroviamo incapaci di pregare; quella difficolta' a sentire vera e reale la vita eterna, come pienezza di comunione che germoglia qui e sboccia oltre la morte; quella fatica a riconoscere l'altro come fratello, in quanto figlio dello stesso Padre; e altri segni simili" e sottolinea il Pontefice "a tutto questo si oppone la condizione di figli, che è la nostra vocazione originaria, e' cio' per cui siamo fatti, il nostro più profondo 'Dna', che però e' stato rovinato e per essere ripristinato ha richiesto il sacrificio del Figlio Unigenito". "La missione di Gesù, culminata nel dono dello Spirito Santo - conclude Francesco -, aveva questo scopo essenziale: riallacciare la nostra relazione con il Padre, rovinata dal peccato; toglierci dalla condizione di orfani e restituirci a quella di figli".
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Otto persone indagate per blitz Forza Nuova sotto la sede di Repubblica: una è minorenne

Sono state riconosciute con l'aiuto dei video delle telecamere di sorveglianza

Roma, esploso ordigno all'esterno della caserma dei Carabinieri Caccamo

Roma, gli anarchici rivendicano l'attentato alla caserma dei carabinieri di San Giovanni

La bomba è esplosa alle 5,30 in via Birmania. Nessun ferito. La Federazione Anarchica Informale: "Portata la guerra a casa di Minniti"

Spedizione di Forza Nuova sotto la sede di Repubblica

Una dozzina i militanti con bandiere e fumogeni. Su Fb la rivendicazione. Solidarietà da Renzi a Beppe Grillo passando per Giorgia Meloni

Roma, donna trascinata dalla metro: Atac reintegra il macchinista

Il dipendente non sarà impiegato nel servizio passeggeri, ma nella manovra dei treni in deposito