Martedì 01 Agosto 2017 - 19:00

Nuova tegola per Raggi: assessore Mazzillo lascia delega Patrimonio

"Scopro da una chat che la sindaca cerca un mio sostituto"

Nuova tegola per Raggi: assessore Mazzillo lascia delega Patrimonio

Ancora turbolenze per la giunta Raggi con l'assessore al Bilancio, Andrea Mazzillo, che rimette la delega al Patrimonio. "Preso atto, attraverso una chat, dell'intenzione della Sindaca di nominare altri due assessori: uno con delega ai lavori pubblici e l'altro con delega al Patrimonio e Politiche Abitative, senza avermi neanche informato, ho ritenuto di rimettere formalmente a disposizione della Sindaca le deleghe attinenti al Patrimonio già da stamattina", spiega lo stesso Mazzillo in una nota.

"Ciò mi consentirà di concentrarmi,  con ancor maggior impegno - prosegue Mazzillo - per garantire la solidità dei conti di Roma Capitale in modo così da consentire alla Sindaca di attuare il programma di rilancio della Capitale".

Mazzillo si era insediato il 30 settembre dopo che Marcello Minenna, economista e professore alla Bocconi, aveva lasciato l'incarico per solidarietà con Carla Raineri, di cui aveva sostenuto la corsa a capo di gabinetto. Nello stesso giorno (il primo settembre) avevano dato le dimissioni anche il dg Atac Marco Rettighieri e l'amministratore unico Armando Brandolese.

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ginocchiata all'arbitro: il Millennial scelto da Renzi lascia la direzione Pd

Gianluca Vichi si scusa ma critica la stampa: "Accanimento eccessivo nei miei confronti"

Pensioni, Renzi contro Di Maio: "E' una vera follia tagliare quelle da 2.300 euro"

Scontro sulle cifre tra il segretario Pd e il candidato M5S. Il pentastellato replica: "Vogliamo ridurre quelle oltre 5mila euro"

Paolo Gentiloni in conferenza stampa a Bruxelles

Clima, Gentiloni: "Previsti 175 miliardi per la strategia energetica"

Il premier parla al convegno Patto per il clima, organizzato dai Verdi a Roma

Mattarella incontra una delegazione della Fondazione "Premio Ischia"

Elezioni, il Colle pensa a serenità del Paese: l'obiettivo è stabilità

Mattarella agisce con tutta la discrezione, motivato dal bene primario di mettere in massima tutela il Paese