Lunedì 23 Maggio 2016 - 12:30

Napolitano: Sì a Riforme, offensivo no per difesa Costituzione

"Si discuta della riforma, perché è importante. Anzi, necessaria per l'Italia"

Giorgio Napolitano

 "Ci vuole libertà e nessuno può dire 'io difendo la Costituzione e voto no e gli altri non lo fanno'. Perché questo offende anche me. Mi arreca un'offesa profonda. Quindi grande sobrietà, un po' più di pacatezza e obiettività. Si discuta della riforma, perché è importante. Anzi, necessaria per l'Italia". Lo ha detto il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, parlando del referendum costituzionale a margine della presentazione della mostra dedicata ai quaderni di Antonio Gramsci alle Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo. "Si figuri se io mi pronuncio su delle frasi. Mi dovrei pronunciare su molte frasi, non solo del ministro Boschi", ha risposto Napolitano a chi gli chiedeva un commento sulle polemiche nate in seguito frasi pronunciate dal ministro Maria Elena Boschi sul voto dei partigiani.
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Strage Piazza Fontana

Strage di Piazza Fontana, sono 48 anni. Mattarella: "Manca verità esaustiva"

Il Capo dello Stato ha ricordato la bomba fascista che fece 17 morti e 88 feriti. I processi non hanno messo la parola fine

Riapertura del passaggio di collegamento tra il Collegio Romano e la Chiesa di San Ignazio

Via al piano istruzione 0-6 anni. Fedeli: "È svolta culturale"

Lo scopo è aumentare i servizi e sostenere i genitori, per dare alle bambine e ai bambini maggiori opportunità di accesso a un'istruzione di qualità fin dalla nascita

Rimini, congresso fondativo di "Sinistra Italiana"

Leu, Civati: "Foglioline? Noi siamo femministi nella sostanza"

Al nuovo partito potrebbe unirsi anche Laura Boldrini