Giovedì 27 Ottobre 2016 - 22:00

Michelle Obama per la prima volta con Hillary: In gioco dignità donne

"Mai un candidato più qualificato di lei"

Michelle Obama per la prima volta con Hillary: In gioco dignità donne

"Dignità e rispetto per le donne e le ragazze, anche per questo si vota in queste elezioni". La candidata democratica alle presidenziali americane, Hillary Clinton, per la prima volta partecipa a un comizio, in North Carolina, con al suo fianco la first lady, Michelle Obama. "Hillary Clinton ha fatto il suo lavoro, ora noi dobbiamo fare il nostro: eleggerla presidente. Se non vincerà, sarà colpa nostra perché non l'abbiamo votata", le parole di Michell, "non abbiamo mai avuto un candidato più qualificato e preparato alla presidenza di Hillary Clinton, mai prima nella nostra vita", "è assolutamente pronta a essere Commander in Chief dal primo giorno, e sì: succede che sia una donna". "Lo dico dovunque vado, e lo ripeto: ammiro e rispetto Hillary. È stata avvocatessa, docente di legge, first lady, senatrice, segretaria di Stato. Ha più esperienza e conoscenza della presidenza di qualsiasi altro candidato che abbiamo incontrato, più di Barack, più di Bill", ha aggiunto Michelle Obama, facendo riferimento a suo marito, il presidente Barack Obama, e al marito di Clinton, l'ex presidente Bill Clinton.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Parigi, uomo minaccia agenti con coltello. Gli 007: Attentati e disordini incombono sul voto

Parigi, uomo minaccia agenti con coltello. Gli 007: Attentati e disordini incombono sul voto

L'aggressore è stato subito arrestato ma in città resta alta la tensione dopo l'attacco sugli Champs Elysees

Francia al voto, da lotta a terrorismo a taglio tasse: programmi a confronto

Francia, dal terrorismo alle tasse: programmi a confronto

Domani il primo turno per la corsa alla presidenza

Turchia, Del Grande interrompe sciopero sete ma continua a non mangiare

Turchia, Del Grande interrompe sciopero sete ma non della fame

Il regista e blogger lucchese è in stato di fermo dal 9 aprile

Francia, attacco di Parigi irrompe in campagna elettorale

Francia, l'attacco di Parigi irrompe in campagna elettorale

Dopo l'attentato Le Pen sale nei sondaggi, ma rimane dietro Macron