Venerdì 17 Giugno 2016 - 09:30

Jo Cox denunciò minacce e a marzo la polizia arrestò un uomo

L'uomo non era però quello arrestato ieri

Regno Unito, morta deputata laburista aggredita a colpi d'arma da fuoco

 La deputata britannica laburista Jo Cox, uccisa ieri a Birstall, vicino Leeds, aveva contattato la polizia dopo avere ricevuto delle minacce e nell'ambito delle indagini partite da quella segnalazione a marzo era stato arrestato un uomo. Lo riferisce la polizia locale, precisando però che l'uomo arrestato quella volta non era il 52enne fermato ieri in West Yorkshire.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Libia, Fayez al-Sarraj parla con i giornalisti a Tripoli

Libia, le milizie: "Abbiamo preso i palazzi del potere a Tripoli"

Gli attivisti sui social riferiscono si tratti delle brigate Halbous, dei rivoluzionari e Ghaniwa. Ma il governo smentisce

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storica svolta in Irlanda: sì al referendum sull'aborto

Secondo un primo exit poll la legalizzazione dell'interruzione di gravidanza ha vinto con il 68% dei voti

Forum economico internazionale di San Pietroburgo

Macron tende la mano a Conte: "Mai date lezioni agli italiani"

Il presidente francese dice la sua sul nuovo governo

CUBA-AIR-ACCIDENT

Cuba, muore sopravvissuta a schianto aereo: salgono a 112 i morti

Un'altra dei tre sopravvissuti cubani, una donna di 23 anni, era morta lunedì