Domenica 07 Gennaio 2018 - 01:00

Grave episodio di razzismo contro Matuidi durante Cagliari-Juve

Insulti dalla tribuna dopo il 40' del primo tempo. Il centrocampista francese della Juve ha protestato con l'arbitro Calvarese che non gli ha dato ascolto

Cagliari - Juventus

Il francese della Juve, Blaise Matuidi è stato vittima di insulti razzisti durante Cagliari-Juventus e ha richiesto l'intervento dell'arbitro Calvarese senza ottenere soddisfazione. L'episodio poco dopo il 40' del primo tempo. C'è stato uno scontro di gioco con un difensore del Cagliari e dalla tribuna sono partiti insulti molto pesanti. Matuidi si è voltato furibondo ed è andato dall'arbitro a protestare. Calvarese non gli ha dato ascolto o, comunque, non ha fatto niente.

"Oggi - ha scritto Matuidi in un comunicato ai giornali - ho vissuto il razzismo durante la partita. Le persone deboli cercano di intimidire con l'odio, non sono un uomo di odio, e posso solo dispiacermi per coloro che danno cattivo esempio. Il calcio è un mezzo per diffondere l'uguaglianza, la passione e l'ispirazione ed è per questo che sono qui, la pace", ha aggiunto il centrocampista dei Bleus francesi. Matuidi è già stato vittima di fatti simili nella partita giocata a fine dicembre dalla Juventus a Verona contro l'Hellas. Il Verona è stato sanzionato con una multa di 20.000 euro e la chiusura di un settore dello stadio.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sampdoria - Spal

Juve, Emre Can sempre più vicino. Piace Praet della Samp

Difficile, però, che il tedesco del Liverpool arrivi subito. Sondaggi per Cristante e Pellegrini

Cori razzisti a Matuidi: nessuna sanzione per il Cagliari

Il giudice sportivo: "Le espressioni non sono state percepite dal direttore di gara né dai collaboratori"

Juve in vacanza pensando al sorpasso. Si ferma Dybala

Problemi di infermeria a parte, ad Allegri la sosta servirà a far rifiatare quei giocatori apparsi in debito di freschezza nelle ultime uscite