Martedì 16 Febbraio 2016 - 21:00

Francia, Sarkozy indagato per finanziamento illegale campagna 2012

Nuova pagina nel 'caso Bygmalion' scandalo che deve il nome all'impresa che avrebbe emesso fatture false per circa 18,5 milioni di euro a carico dell'Ump

Nicolas Sarkozy

L'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, attuale leader dell'opposizione, è indagato da oggi per finanziamento illegale della sua campagna elettorale del 2012 per la rielezione alla presidenza. La notizia giunge dopo circa 12 ore di interrogatorio. Sarkozy è comparso infatti oggi davanti ai magistrati per il cosiddetto 'caso Bygmalion', lo scandalo che deve il suo nome a un'impresa che avrebbe emesso fatture false per circa 18,5 milioni di euro per fare figurare a carico dell'Unione per un movimento popolare (Ump, vecchio nome del partito di Sarkozy ora ribattezzato Les Republicains) costi che erano invece in realtà per la campagna elettorale. Nelle presidenziali del 2012 Sarkozy fu battuto dall'attuale presidente francese François Hollande. Questo caso giudiziario potrebbe frenare le eventuali aspirazioni di Sarkozy di correre per l'Eliseo nelle presidenziali del 2017.

Scritto da 
  • undefined
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

AFGHANISTAN-UNREST-BLAST

Afghanistan, kamikaze contro scuola in zona sciita: almeno 37 morti

Sono per la maggior parte studenti. Nessun gruppo ha rivendicato la violenza

EGYPT-UNREST-CHURCH-ATTACK

Sudan, naufragio sul Nilo: muoiono 22 bambini e una donna

La barca è affondata a causa di un guasto al motore

La nave Aquarius torna in mare a Marsiglia

Aquarius attracca a Malta: migranti accolti anche dall'Italia

Dopo tre giorni di attesa in mare, la nave dell'Ong arriva al porto di La Valletta: dei 141 a bordo 67 sono minori non accompagnati

Israele, Benjamin Netanyahu in conferenza stampa

Distensione in Medioriente: Israele riapre passaggio merci verso Gaza

Segnale di temporaneo disgelo tra le parti in conflitto. Ma la tregua vera è ancora lontana